mercoledì 1 dicembre 2010

Un post gaio


Oggi accolgo molto volentieri la proposta che ha fatto Amoon nel suo blog di dedicare la giornata odierna alla visione del mondo gaio attraverso un post ad hoc…

Nel pensare a cosa scrivere mi è tornato in mente un fatto di cui fui testimone qualche anno fa, che già scrissi nel mio vecchio blog… e cioè di come un semplice appuntamento fra due ragazzi sia ancora capace di creare “scandalo”.

Era l’estate di qualche anno fa e io stavo andando ad un appuntamento con un’amica quando passando davanti alla bancarella di un fioraio ho visto un ragazzo che comprava dei fiori… nulla di strano penserete ed infatti io non l'avrei neppure notato se non fosse stato molto, ma molto figo :p. Poco dopo arrivo al luogo dell’appuntamento (l’ingresso laterale dell’università) e mentre fumavo una sigaretta nell’attesa della mia amica (una ritardataria cronica per altro) vedo arrivare anche questo ragazzo e fermarsi ad aspettare poco distante da me. Quasi subito arriva la persona che aspettava, era un ragazzo… si sono salutati (solo un bacio sulla guancia) ed il primo ragazzo ha dato all’altro i fiori che aveva comprato dicendogli semplicemente con un sorriso che erano per lui. Così poco dopo si allontanano mano nella mano.

Io l’ho trovata una scena molto tenera, estremamente naturale e per nulla offensiva (per chi che sia), ma a quanto pare lì sono stato l’unico a pensarla così, perché subito dopo che i due se ne sono andati ecco cominciare il vocio di commenti. Ricordo in particolare il commento di due ragazze… “come siamo caduti in basso”… “come vanno le cose oggi”.


Ora sono io che mi domando, ma dove sta andando il mondo se un semplice mazzo di fiori può creare scandalo?


L’amore è amore e non dovrebbe essere giudicato così malamente. Chiunque ha il diritto di amare e nessuno può permettersi di giudicarlo per questo. Spero che prima o poi la gente se ne renda conto.



32 commenti:

  1. Sono loro che commentano ad essere caduti in basso....!

    RispondiElimina
  2. Assolutamente d'accordo con l'amica RO ! Ciao Mazzinga !

    RispondiElimina
  3. E poi, magari, si definiscono pure "cristiane", "cattoliche" e "pacifiste". Ecco l'ipocrisia tutta italiana.

    Giancarlo

    RispondiElimina
  4. Ciao..non ero mai entrata nel tuo blog. Arrivo direttamente da quello di BV! Bello davvero il tuo post...mi ci riconosco davvero. Mi presento: sono una sposatissima signora attempata, innamorata di mio marito da 25 anni! Sono un'assidua lettrice perciò uso frequentare siti come Anobii. Poichè fra i romanzi che leggo e recensisco molti sono a tematica lgbt spesso mi viene chiesto perchè mi appassionano tali libri? Risposta: mi piace leggere l'amore ed una bella storia d'amore è così a prescindere da chi, come, dove e quando...che poi diciamocelo certi romanzi sono veri capolavori!!
    E comunque le manifestazioni di affetto sono bellissime da chiunque siano fatte: sono regali per chi ha la fortuna di essere spettatore non pagante!

    RispondiElimina
  5. ops, scusa non mi sono presentata: sono Camilla, piacere!

    RispondiElimina
  6. noi siamo qui a difendere gesti di tenerezza pubblici fra gay...ma vorrei anche sottolineare come spesso la gente critichi anche effusioni tra eterosessuali fatte in pubblico. Ci si scandalizza per ste cose mentre invece se una donna rimane a terra dopo un pugno, la stessa gente rimane indifferente. Grazie di aver aderito...bacio

    RispondiElimina
  7. RORI & BIMBO... certa gente non dovrebbe permettersi proprio di giudicare perchè così corre il rischio di essere giudicata essa stessa... e non so quanto il giudizio gli possa piacere...

    RispondiElimina
  8. Per la mia laurea il mio ragazzo mi ha portato un mazzo di fiori rossi. Cioè, a dire il vero gli ho detto io che se si presentava senza fiori lo lasciavo. Voglio dire... ti pare che mi laureo senza un mazzo di fiori rossi tra le mani?!?

    RispondiElimina
  9. Ciao CAMILLA, una persona che si presenta con 25 anni di amore ha tutto il mio rispetto, la mia ammirazione e anche un pochino della mia invidia :p
    Anch’io sono (quando ho tempo…) un discreto lettore ed anch’io frequento anobi, trovo che sia un sito utilissimo per trovare libri e scambiarsi opinioni su ciò che si legge… Spero di rileggerti presto su queste pagine, è sempre un piacere per me avere nuove persone con cui scambiare idee e opinioni :)
    PS mi presento anch’io, sono Salvatore :)

    RispondiElimina
  10. L'adesione è stata un pacere AMOON, l'idea mi è piaciuta da subito :)
    Purtroppo la gente troppo spesso non si rende conto di quanto la propria attenzione sia rivolta a "cause" futili ed invece tralascia di tenere in considerazione la cose veramente importanti... quello che citi tu è un caso limite, ma purtroppo tutto questo lo si vede anche nelle piccole cose di tutti giorni...

    RispondiElimina
  11. ti risparmio i dettagli, ma io ho assistito a qualcosa del genere giusto pochi mesi fa. il tempo passa, ma la mentalità ottusa resta.

    RispondiElimina
  12. hahahaha beh in effetti LORD i fiori rossi alla laurea sono d'obbligo... io in genere regalo calle rosse a maschi e femmine e nessuno s'è mai lamentato :p

    RispondiElimina
  13. Purtroppo CAROLINA tante cose cambiano, ma l'ottusità e la cecità della gente sono tra quelle che più difficilmente in assoluto cambiamo... questo purtroppo è un dato di fatto... personalmente ho smesso di credere che certi atteggiamenti possano cambiare, più che altro confido nelle nuove generazioni…

    RispondiElimina
  14. è bello che tu abbia scelto di parlare di questo argomento, secondo me uno dei tabù che ancora esiste nella mentalità comune è che essere gay implichi solo sesso e perversioni e non sentimenti, tormente emozionali e tutto ciò che ha a che fare con l'amore :)

    RispondiElimina
  15. Già RUSSEL come contraddirti... nella mentalità comune l'omosessualità (forse proprio per questo termine che si riferisce direttamente al sesso) non è associata ai sentimenti... al contrario spesso mi è capitato di sentire persone che sostenevano che non può esserci amore fra due dello steso sesso... purtroppo questo è un pregiudizio che difficilmente vioene meno...

    RispondiElimina
  16. Volevo comunque porre l'accento che queste "realtà" sono prettamente italiane. Non che non esistano altri posti del mondo dove ciò provoca ancora sdegno e costernazione, ci mancherebbe altro. Ma volendosi limitare all'occidente ed a quei paesi che si definiscono "civili", di certo non siamo pionieri di civiltà. Certo, esistono realtà - sempre in tal senso - difficili anche altrove, ma io parlo di mere statistiche, specie dopo un viaggio ad Amsterdam, dove davvero capisci cosa significhino le parole "uguaglianza", "rispetto", "dignità", "pari opportunità" (di cui noi abbiamo il dicastero, ma non la cultura), "legge uguale per tutti". Un'altra storia, insomma.

    Giancarlo

    RispondiElimina
  17. Ps: Salvato', di gaio 'sto post non ha proprio niente, eh... anzi!

    Giancarlo

    RispondiElimina
  18. Come ho già scritto proprio qui nel tuo blog, io non capisco e davvero non riuscirò mai a capire come possano dar fastidio, o si possano criticare, insultare o certe volte, anche deridere due persone che si amano, anche se dello stesso sesso. Ciò mi dà quasi da pensare che oltre al pregiudizio e all'ottusità, ci possa essere anche un po' di invidia...
    Dolcissimo il video che hai postato...con il sottofondo di Endless Love, poi!!!!

    RispondiElimina
  19. Pelle d'oca....bbbbbbrrrrrrrrrrrr.....evviva l'amor!!! che sentimento magnifico l'amore e che peccato perderselo. Un bacio mio caro e grazie per avermi emozionato. VarX

    RispondiElimina
  20. Sono sicuro che anche nella tua regione ci sono posti bellissimi caro Majin!!! :) Speriamo di farci visita reciprocamente non appena possibile!! :) Kiss e complimenti per il tuo post!!! :) Ciauzzz

    RispondiElimina
  21. Ciò che non si conosce o è inusuale, anche quando innocente ed innocuo, genera sempre un gran subbuglio! Bello il tuo post! Un cordiale saluto. Diana

    RispondiElimina
  22. Ho aderito come "lettore" di tutti i post aderenti all'iniziativa ...per cercare di comprendere. Condivido il commento di Amon delle 12,18. Un saluto, M@.

    RispondiElimina
  23. la cosa che più mi ha colpito dal tuo racconto è che le critiche siano arrivate prevalentemente da delle donne, generalmente più sensibili, aperte, meno "machiste-omofobiche".
    Ma la cosa non mi stupisce più di tanto. Ricordo all'uscita dal cinema, Brokeback Mountain, io a far finta di essere sereno ed avevo cento nodi in gola, altri miei amici (etero e decisamente lontani dalla cultura gay) che discutevano provocati ma "toccati" dal film, due nostre amiche che se ne escono con un semplice "che schifo". La gola era già chiusa, mi si è chiuso anche lo stomaco.

    RispondiElimina
  24. Ciao,secondo me sono solo e soltanto fatti loro...

    Alessandro,Merlino

    RispondiElimina
  25. Sai GIANCARLO la dicitura "la legge è uguale per tutti" mi ha sempre fatto sorridere... in generale, ma il nostro paese è un faro nel dimostrare questo la legge non lo è mai stata uguale... e la questione sui diritti gay è solo uno dei tanti puntini nel mare della disuguaglianza italiana... si potrebbe fare un elenco che non finisce più...

    PS l'ho messo come post gaio perchè alla fine, nonostante tutto a me rimasto il ricodo sfuggente di due persone che si piacevano e non avevano problemi a dimostrarselo...

    RispondiElimina
  26. Questa KAPPABI è una cosa che anche a me è capitato di pensare più di una volta... alla fine chi più disprezza qualcosa lo fa in genere perchè non la può avere...

    RispondiElimina
  27. Grazie DINO che bel commento che mi hai lasciato :)

    RispondiElimina
  28. Me lo auguro davvero GUY, non solo perchè trovo che la tua isola sia tra le più belle al mondo, ma anche perchè prima o poi ti devo assolutamente conoscere di persona :)

    RispondiElimina
  29. Purtroppo DIANA credo che il problema sia proprio questo... è molto più facile scandalizzarsi che sforzarsi di conoscere... cosi non si va però ne avanti ne indietro e si resta chiusi in un mondo aggrappato al nulla...
    PS grazie di essere passata :)

    RispondiElimina
  30. Questo M@. è avvero uno splendido atteggiamento... purtroppo non sono in molte le persone che si sforzano di capire e non mi riferisco solo alla questione gaia... molte persone vivono chiuse nel proprio mondo ceche a quello che le accade intorno... cercare di capire, sempre e a prescindere, prima di farsi un'idea è davvero un atteggiamento intelligente...

    RispondiElimina
  31. Credimi (IN)CONSAPEVOLE la ricordo bene quella sensazione... quante volte mi è toccato tenere la bocca chiusa o non commentare o peggio ancora far finta di niente... è stato proprio in base a questo che alla fine ho preferito gar chiarezza con tutti imiei amici...

    RispondiElimina
  32. Sai Alessandro-radix se tanta gente prima di aprire bocca (e mi riferisco a tante cose, non solo a questa) facesse la riflessione che hai fatto tu adesso, questo paese sarebbe di certo un posto migliore... Ciao, e grazie per il commento :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...