venerdì 30 marzo 2012

Le spiagge nudiste in Italia

Questo non è il genere di post che scrivo solitamente, ma un lettore mi ha mandato una mail in cui mi chiedeva se potevo scrivere un post sulle spiagge nudiste (perché poi proprio a me non l’ho ancora capito????)… inizialmente pensavo di declinare l’invito, ma visto che poi io mi lascio convincere abbastanza facilmente e che l’estate si avvicina con tutta la voglia che porta di togliersi la roba di dosso ho accettato la proposta.



Innanzitutto un po’ di terminologia, sapete che io sono un fissato e cerco, quando possibile di usare le parole giuste nel contesto giusto, perché le parole come ci ricorda Nanni Moretti sono importanti… Spesso si sente usare i termini naturismo e nudismo come sinonimi, ma invece non è così, esiste differenza fra le due cose ed infatti su Wikipedia si può leggere: “Il naturismo è un movimento che si propone di promuovere un contatto diretto con la natura privo di artificiosità e convenzioni sociali, partendo dal rispetto verso le persone, per arrivare al rispetto degli animali e dell'ambiente attraverso uno stile di vita che vede la nudità come logica conseguenza del proprio modo di essere interiore. […] Il nudismo invece è inteso più propriamente come la semplice pratica del nudo, anche se spesso viene confuso con il naturismo. […] In questo senso quindi si può dire che essere un naturista implica essere anche un nudista mentre il contrario non è necessariamente vero”.

Detto in altre parole mentre i naturisti sono coloro che applicano una filosofia di vita che contempla anche lo stare nudi a contatto della natura come mezzo per sentirsi più vicini ad essa, i nudisti sono coloro che semplicemente amano stare nudi senza nessuna filosofia alla base di tutto ciò, magari per moda o per semplice esibizionismo…


Ma veniamo al nocciolo del post: in quali spiagge si può fare nudismo in Italia?


In Italia il nudismo è tecnicamente vietato dalla legge del nostro paese fatta eccezione che in pochissime aree in cui è espressamente consentito. Tuttavia la Corte di cassazione è intervenuta a proposito sull’argomento rendendo il nudismo lecito in base alle sentenze 1765 e 3557 del 2000 che sanciscono che lo stare nudi in luoghi in cui è consuetudine farlo non è un reato.

Detto questo le più famose spiagge nudiste/naturiste italiane sono il Lido Dante in provincia di Ravenna, Marina di Bibbona in provincia di Livorno, la spiaggia di Capocotta nella provincia romana, la spiaggia di Felciaio sull’isola d’Elba (oltre che diverse calette sparse sull’isola), in Liguria troviamo la spiaggia di Chiavari e le località di Guvano e Tellaro, la località di Torre Salsa in provincia di Agrigento oltre che ovviamente tante piccole realtà distribuite sul territorio nazionale e sconosciute al grande pubblico.


PS visto che nel nostro Belpaese in cui la morale vige sovrana il nudismo è una di quelle pratiche altamente demonizzate e visto che non è esattamente legale, assicuratevi prima di togliere il costume che o siate in una zona in cui è consentito o almeno che non ci sia troppa gente nelle vicinanze :p


Ovviamente la domanda giusta per chiudere un post così è abbastanza scontata… voi avete mai fatto o fareste nudismo?

27 commenti:

  1. sapevo di Lido di Dante, del resto è nella mia zona. io in spiaggia non ci vado manco in costume, figuriamoci senza! e non è certo per moralismo, è che ritengo sia meglio risparmiare certi penosi spettacoli ai bagnanti innocenti :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al contrario di te io adoro il mare... fino a qualche anno fa ne facevo volentieri a meno (tanto che negli anni non ho nemmeno mai imparato a nuotare) visto anche che sono di pelle chiara e mi scotto facilmente, ma poi all'improvviso è cambiato tutto e ora, anche se con moderazione, non ne posso fare più a meno :)

      PS tanto innocenti i bagnanti non lo sone e permettimi di dubitare che tu possa essere uno spettacolo penoso...

      Elimina
    2. stavo leggendo il post di (In)co prima, laddove parla di accettare se stessi, e so bene che il punto è quello. finchè mi vedo come un cesso, è logico che non imporrò mai questa vista ad altri. però sto migliorando, nel senso che almeno finchè sono vestita decentemente riesco a non ossessionarmi con i miei difetti fisici, e credo che in questo mi sia stato d'aiuto il laboratorio teatrale che sto frequentando da qualche mese. da qui a mettersi i costume o addirittura nuda però ne passa ancora parecchio... forse ci arriverò verso gli ottant'anni!!!

      Elimina
  2. Io non l'ho fatto e non lo farei mai, no perché sia bacchettone e trovo la cosa imorale, semplicemente perchèé sono di un pudico che non si può immaginare e mi vergognerei da morire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pudicità non è mica una brutta cosa, purtroppo nella società odierna si sta perdendo come valore, non mi riferisco tanto a quella del corpo quanto a quella dei sentimenti...

      Elimina
  3. Anch'io non l'ho mai fatto nè lo farei mai. Non per moralismo ma per una questione d'igiene. In spiaggia sei sempre a contatto con la sabbia... Una volta mi mettevo in topless, ma solo su spiagge consentite (soprattutto all'estero). Ora, per motivi di salute, mi è stato vietato anche di mettermi al sole come una lucertola, tanto più di esporre parti così delicate! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema del sole è un problema anche mio, sono un fototipo 1, di quelli che il sole farebbero bene a non vederlo proprio, ma che ci posso fare mi piace troppo, quindi mi riempio di crema solare protezione anti nucleare e via al sole ^_^

      Elimina
  4. IO l'ho fatto diverse volte. E lo rifarei senza alcun problema. che poi quando sei tra gente tutta nuda nessuno ti guarda e tu non guardi nessuno.
    Ora non lo faccio da un po' perché il mio compagno e i miei amici non ci verrebbero e io in spiaggi da solo che ci vado a fare? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti come considerazione è giustissima la tua, se sono tutti nudi nessuno ti guarda se lo sei anche tu, al contraro immagino che se su una spiaggia di nudisti ci fosse uno con il costume tutti guarderebbero lui :p
      PS al contrario di te io amo molto stare in spiaggia da solo, magari in compagnia di un buon libro o del mio mp3.

      Elimina
  5. Io si, l'ho fatto poche volte, al fiume ma l'ho fatto, però sempre con la paura che qualche forza dell'ordine intervenga. Uff.
    Quindi ora lo faccio più spesso e con molta libertà nei centri benessere, quelli dove la nudità è d'obbligo, ad esempio in Alto-Adige. Lì ci passo ore ed ore e quando devo poi rivestirmi mi vien da piagne!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembrerà strano, ma non sono stato mai in un centro benessere anche se ad essere sincero è da un pò che ci penso... avrei proprio bisogno di quelche giorno di relax e di un pò di coccole ^_^

      Elimina
  6. Io non l'ho mai fatto ma lo farei volentieri, devo trovare chi mi accompagna e poi è fatta ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O magari potresti fare lì qualche conoscenza interessante :p

      Elimina
  7. Mai fatto, al massimo un bagno nudo, e francamente nemmeno lo farei, ma non so se è per eccessivo pudore o perché non mi piaccio abbastanza... uhm...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il non piacersi abbastanza mi sa che è un probblema estremamente comune e anche io faccio parte del club, ma alla fine io penso sempre che piaccia o meno il mio corpo è questo e quindi me lo tengo e glialtri pensino pure quel che vogliano...

      Elimina
  8. Certo che ho fatto nudismo! In Sicilia abbiamo un mare spettacolare e, nei pressi di Palermo, c'è una riserva naturale chiamata "Barcarello". Ci sono stato solo tre volte purtroppo ma quest'Estate ho intenzione di tornarci. La spiaggia non è sabbiosa ( ci sono gli scogli ), ci sono poche persone, portandosi dietro pinne tubo e maschera puoi godere della fantastica biodiversità che regna in quel luogo e, ovviamente, c'è la possibilità di fare il bagno nudi e di rimorchiare qualche bel ragazzotto :)
    Una cosa che odio di questa spiaggia: i vecchi allupati che ti guardano tutto il tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita più che una spiaggia hai descritto un piccolo angolo di paradiso, non mi capita purtroppo mai di venire nella tua splendida regione, ma prendo comunque nota di questa spiaggia, se mai ne avrò la possibilità voglio proprio venirci ^_^

      PS i vecchi bavosi mi sa che fanno parte del pacchetto e credo proprio che ci siano ovunque...

      Elimina
  9. Certo che l'ho fatto! Qui a Messina ci sono diverse spiagge... da quella "cittadina" in località SAN SABA a quelle più vicine a Taormina come Rocce bianche e Fondaco parrino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Guy su di te non avevo affatto dubbi e poi la tua regione è un angolo di paradiso, come resisterle :)

      Elimina
  10. In Sardegna alla spaggia La cinta di San Teodoro alla fine degli anni 70 e primo 80 si poteva fare nudismo senza problemi ed era davvero bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le spiaggie che vi ritrovate e quell'acqua meraviglisa che avete io direi molto più che bello :)

      Elimina
  11. Deh però se vai ti aspetti minimo uno come quello della foto e invece...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come nelle migliori campagne promozionali... la foto esposta è a solo scopo illustrativo il prodotto potrebbe variare per forma, consistenza e dimensioni :p

      Elimina
  12. io mi vergogno :( in Spagna frequentavo la spiaggia nudista con l'ex ma io col costume...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh anche se da costumato immagino che ti sarai goduto il paesaggio scostumato ^_^

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...