giovedì 24 febbraio 2011

Pensavo fosse amore e invece era un'illusione...


Oggi fa freddo, ma c’è il sole, non c’è una nuvola nemmeno a pagarla… è strano come il tempo a volte sembri non fregarsene proprio del tuo stato d’animo…

Oggi io e il mio ragazzo ci siamo lasciati…

Mi sento strano come se mi mancasse qualcosa, ma non so cosa.

In trentuno anni di vita non mi sono mai sentito cosi, non so descrivere bene la sensazione, ma credo la si possa paragonare a quello che provano le persone a cui hanno amputato un braccio… per un po’ di tempo sembra loro ancora di sentirlo… mano, dita, polso e tutto il resto… anche se non c’è più a loro sembra che sia ancora lì. Poi dicono che con il tempo questa sensazione passi…


L’altro giorno mio padre è stato male ed ho dovuto portarlo in ospedale, mi sembra ancora di sentire il rumore stridulo delle sirena dell’ambulanza… lui sta male davvero e io non posso permettermi di essere triste e giù di morale davanti a lui, quindi torno ad indossare il mio sorriso di plastica… ma quanto è pesante… dopo aver sorriso davvero ed essere stati felici davvero sorridere per finta è un peso atroce…


Mi ripeto che tutto va bene ed in fondo è così… fuori c’è il sole anche se non riscalda molto e poi qui c’è la mia gatta che fa le fusa…


Si dice che quando due si lascino chi sta peggio sia quello che lascia perché soffre non solo per la fine, ma anche per averla provocata… spero sinceramente non sia così, pensare che ora sta anche peggio di me è un pensiero atroce…


34 commenti:

  1. noo!!è uno scherzo?!?!.....un'abbraccio
    lost

    RispondiElimina
  2. No, Majin, no... mi dispiace tanto leggere questo... non so che altro dire se non che ti sono vicino.
    P.S. Non pensare che questo tuo dolore non meriti di essere palesato, perché ognuno di noi ha i suoi dolori e questi, per chi li vive, non sono meno importanti di altri.
    Un abbraccio anche per tuo padre.

    RispondiElimina
  3. No LOST purtroppo no e considerando che proprio nella notte tra il 24 e il 25 ci simo detti quello che provavamo srebbe stao uno scherzo davvero orrendo......

    RispondiElimina
  4. Mi spiace davvero tanto :(
    anche se so che le parole non possono esserti di conforto ti sono vicino. Cmq non abattarti, la persona giusta arrivera' prima o poi.

    RispondiElimina
  5. Grazie FRANCESCO sei molto caro... lo apprezo davvero molto.

    RispondiElimina
  6. Lo so SKRAM è solo che pensavo, o meglio ne ero quasi certo, che fosse lui quello giusto... forse non ho saputo vedere bene o forse solo non ho voluto...

    RispondiElimina
  7. Un abbraccio consolatorio anche da me. Spero che presto il tuo cuore troverà un po' di sollievo. Per il resto tutti noi che ti leggiamo ti siamo vicini!
    Baciotto

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace tanto, Majin! Davvero! Ero contenta di saperti felice e ogni tanto mi venivi in mente, sai? Ora sono rimasta senza parole...ti sono vicina e ti abbraccio forte!
    P.S.: spero che tuo padre stia meglio e si riprenda in fretta.

    RispondiElimina
  9. Tesoro!!! :( Quanto mi dispiace... e dire che proprio nell'ultimo commento del tuo post precedente ti avevo chiesto notizie del tuo rapporto....... sono davvero dispiaciuto e non so cosa dirti per alleviare la tua sofferenza! Purtroppo si!! E' proprio questo quello che si sente quando si viene lasciati..... ma non temere perche' l'altra persona non credo abbia tutti questi sensi di colpa per aver provocato la separazione!!! ....questo l'ho sperimentato direttamente io..... anche se sembravano affranti... in fondo in fondo ho intuito che non lo erano! Pensa a te stesso e sii egoista!!!
    Questo è un momento che devi dedicare a tuo padre!! Fidati... io mio padre l'ho perso tanti anni fa... e anche se non ci andavo d'accordo... e anche se credo di aver fatto tanto per lui... mi pento ancora di non aver fatto molto di piu!! Ti abbraccio e ti sono SEMPRE vicino carissimo amico!!!! Ti voglio bene! Piero

    RispondiElimina
  10. Io non so che dire. Ma spero che anche queste mie stupide parole possano farti capire che quello che io sento verso di te è qualcosa di sincero.

    RispondiElimina
  11. Bentronato e (contemporaneamente ) mi spiace.
    Al di la di tutto ci sono sempre faccende che in un modo o nell'altro premono sul nostro dolore,forse la vita che cerca di rimettere la nostra visione in prospettiva,forse il caso,se ci credi.Il fatto che tu riesca a scriverne è comunque molto terapeutico.
    Tieni duro.

    RispondiElimina
  12. Quanto mi dispiace...ti abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
  13. quello che volevo dirti te l'ho mandato via email.

    RispondiElimina
  14. Mi spiace davvero tantissimo.
    Ti abbraccio forte, spero che tu possa riprenderti, un abbraccio anche per tuo padre.
    Forza Majin.

    RispondiElimina
  15. caro amico io non sapevo neppure che tu fossi fidanzato. Mi spiace sono dolori diversi quelli che provi non è certo possibile dire dimenticane uno. Ma in questo momento concentrati sul tuo papà che ha bisogno di te...sul resto il tempo è galantuomo

    RispondiElimina
  16. Dio, non passavo da tempo da te e ritrovarmi a leggere questo post... avrei preferito non passare! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Grazie PD sentirvi vicino in questo momento è davvero importante

    RispondiElimina
  18. Grazie KAPPABI è bello quello che hai scritto sai e per questo ti ringrazio tanto...
    PS mio padre sta molto meglio per fortuna la crisi è passata ed ora lui a differenza nostra non se la ricorda nemmeno

    RispondiElimina
  19. GUY tu sei sempre molto caro con me... ormai ci si conosce da non so più quanti anni ed ormai ti considero davveo un amico :)
    Sull'essere egoista ci sto provando, ma sai se hai voluto bene ad una persona non è semplice smettere di pensare a lui nel modo incui ti sei abbituato a fare e pensare solo a te stesso... ci sono tanti piccoli gesti come il cambio del nome sul cellulare (prima era sotto la voce amore) che fanno un pò male...
    PS per mio padre invece c'è da dire che sta meglio, molto meglio e non si ricorda nemmeno nulla del perchè è stato portato in ospedale... ore è a casa e questo ci rende tutti più sereni...

    RispondiElimina
  20. RANO è sufficiente, grazie, mi basta saperti vicino

    RispondiElimina
  21. E si Alessandro, tengo duro e ho tutta l'intenzione di continuare a farlo, per ora cerco di non pensare e di concentrare l'attenzione su altro... questo aiuta...

    RispondiElimina
  22. MICRO & BIMBOVERDE, grazie davvedro ragazzi

    RispondiElimina
  23. CAROLINA grazie per la mail l'ho letta e ti ho risposto, davvero grazie

    RispondiElimina
  24. Grazie Russel, è bello sentirti vicino

    RispondiElimina
  25. E si AMOON vanno date le giuste priorità e mio padre e la mia fomiglia lo sono... sto cercando di affrontare la cosa al meglio... per ora confido nel temo

    RispondiElimina
  26. sono contento invece che tu sia passato Gaihardo... sentirti mi fa sempre piacere

    RispondiElimina
  27. PS un grazie particolare a tutti quelli che mi hanno scritto in privato... si comincia un blog pensando di confrontarsi con degli sconosciuti, poi d'un tratto sembra di ritrovarsi fra amici a chiacchierare difronte ad un caffè...

    RispondiElimina
  28. Majin mi spiace...
    Mi trovo d'accordo con GUY, anche io ti consiglio di non preoccuparti troppo di lui. So quanto è pesante da portare il sorriso di plastica, alla lunga diventa sfibrante! Cerca di trovare un po' di tempo per te e prenditi un po' di respiro!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  29. SUMMER ti ringrazio, si credo che questo sia il consiglio migliore... sto cercando decisamente di non pensarci e di concentrarmi su altro, per il resto aspetto un pò anche se ogni tanto non posso che tornarci su anche senza volerlo...

    RispondiElimina
  30. Torno qui dopo qualche giorno di assenza e trovo questa notizia...
    Majin... mi spiace.
    Perchè nelle settimane dove scrivevi poco nel blog ti immaginavo così pieno di vita, serenità, progettualità... Da innamorati tutto acquista un sapore nuovo.
    Ecco, se ora la storia è finita, pur con tutte le fatiche del caso (oh... come ti capisco, come è difficile smaltire certe sbornie), ringrazia per quanto hai vissuto e per aver sperimentato che il tuo cuore batte ancora, che i tuoi "muri" di cui ogni tanto ci racconti, si son lasciati abbattere, che l'amore a prima vista a cui non credi, ti ha fatto ricredere. Majin, sei ferito ma vivo!
    Banalmente, come dice Raf, "se hai amato ed era amore... non è mai un errore". Un abbraccio grandissimo.

    RispondiElimina
  31. Ehi, mio caro Majin...anche io come (In)consapevole sono stato un pò di giorni senza venire sul tuo blog e ora leggo questa brutta notizia...mi spiace tanto...ti posso capire bene perchè anche io in questo periodo ho seri problemi di coppia...

    cmq mi sono piaciute le parole di GUY, mi associo anche io a quello che ti ha detto...

    un abbraccio, manipiccole

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...