domenica 4 luglio 2010

Google: aumenti di stipendio per gay e lesbiche



La notizia che riporto oggi riguarda indirettamente la piattaforma che ospita questo blog, ossia Google.

Leggevo infatti una notizia Ansa secondo cui l’azienda Google avrebbe aumentato lo stipendio dei suoi dipendenti gay e lesbiche mediamente di circa 1.000 euro mensili.

La cosa ovviamente non è stata fatta senza alcuna ragione o solo perché i gay sono meglio degli etero, ma perché secondo una legge Usa (questo aumento riguarda infatti solo i dipendenti americani) quando un'azienda offre come bonus l'assicurazione sanitaria anche ai partner dei propri dipendenti, questa è esente da tasse solo per le coppie sposate regolarmente, quindi questo non vale per gay e lesbiche… il bonus offerto da Google in questo caso serve proprio per annullare la discriminazione economica che colpiva i propri dipendenti omosessuali…


Personalmente trovo molto più che ammirevole il comportamento messo in opera da Google a cui rinnovo tutta la fiducia che vi ho riversato scegliendola come piattaforma, ma la questione di fondo è che certe discriminazioni non dovrebbero proprio esistere all’origine, in quando non dovrebbe essere un’azienda con i propri soldi ad attenuarla, ma un governo a garantire uguaglianza fra i propri cittadini…

13 commenti:

  1. condivido in toto il tuo pensiero.. avevo letto pure io la notizia, è l'ho trovata molto giusta.. un segnale di civiltà in un mondo che troppe volte dimentica di esserlo.. ciao e buona domenica ^_^

    RispondiElimina
  2. Lodevole, ammirevole etc... però qualcosa non mi convince del tutto. Un ETERO solo convivente non ha il bonus per il partner? No? Per quale motivo? Non è anche questo discriminatorio?
    Fossi etero dividerei l'appartamento con un altro uomo e mi farei passare per gay... 1000 dollari in più fan sempre comodo...
    Non so, faccio il bastian contrario, ma certe intuizioni (ripeto lodevoli nelle intenzioni) non sempre mi convincono del tutto.
    Cmq, se google mi volesse assumere, mi trasferirei volentieri negli States ;-)

    RispondiElimina
  3. Google non delude mai! ... Io mi trovo bene sia con Gmail che con Blogger! ...E' davvero una socetà che non discrimina nessuno!! ... altro che "libero"!!! ... :) Kisss buonadomenica!

    RispondiElimina
  4. Come dire: laddove lo stato non pensa a garantire le giuste tutele (in questo caso economiche) ci pensa il privato. Iniziativa lodevole...anche se è triste che non ci pensi lo stato!!Ciao

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Mannaggia all'ortografia ! Un'iniziativa lodevole. Quanto siamo lontani da certi standard nell'italietta piccola e micragnosa

    RispondiElimina
  7. Vermente ammirevole. Certo che resto sempre sconcertato nel vedere come possano esistere dscriminazioni simili.

    RispondiElimina
  8. In effetti FRANCESCO la civiltà non è mai abbastanza... mi auguro solo che un domani siano i governi ad essere civili e non le aziende a dover sopperire alle loro mancanze...
    Ciao e buon inizio di settimana :)

    RispondiElimina
  9. Secondo me (IN)CONSAPEVOLE la questione è legata alla possibilità di scelta: un a coppia etero può decidere se sposarsi o meno e quindi acquisirne tutti i doveri ed i diritti (anche quelli fiscali ed economici ovviamente) mentre una coppia gay no…
    Comunque non so bene come funzioni, ma non credo basti semplicemente convivere con qualcuno per poter accedere a questo aumento di stipendio… in qualche modo credo ci sia bisogno di dimostrare che di è una coppia a tutti gli effetti, magari con contio correnti comuni, beni contestati, bollette o quant’altro dimostri una convivenza da lungo tempo, ecc…

    RispondiElimina
  10. Mi trovi perfettamente d’accordo GUY, fino da quando ho cominciato ad usare gli strumenti che mette a disposizione dei suoi utenti non ho mai trovato alcuna forma di restrizione o limitazione… ed a quanto pare è lo stesso tipo di politica che mette in opera anche con i suoi dipendenti…

    RispondiElimina
  11. Si AMOON davvero lodevole… in un mondo in cui il settore privato in genere pensa solo al profitto personale è un comportamento fortemente ammirevole…

    RispondiElimina
  12. Che dire BIMBOVERDE nominare l’Italia nel campo dei diritti delle coppie omosessuali e come avere i cavoli a merenda… due mondi totalmente lontani…

    PS questo blog è ortografia free… basta solo non usare le k…

    RispondiElimina
  13. Purtroppo RANO quello delle discriminazioni (i tutti i modi e in tutti i livelli) resta un sorta di pozzo senza fine… la cosa peggiore è che spesso chi discrimina non si rende nemmeno conto di farlo ed agisce come se stesse facendo la cosa più naturale del mondo…

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...