sabato 9 aprile 2011

L'anime della settimana: Inuyasha

L’anime di cui vi parlo oggi è in generale uno dei miei preferiti, pensate che il mio primissimo nick da blogger sulla comunità di libero era Inuyashablogger, proprio a segno della passione che nutrivo all’epoca per questa serie…

L’autrice è la regina incontrastata dei manga (per chi non lo sapesse il manga è il fumetto giapponese) Rumino Takahashi già autrice di manga di successo mondiale come Lamù, Maison Ikkoku e Ranma ½.

La serie tv si compone di ben 193 episodi a cui si affiancano 4 lungometraggi per il cinema ed un OAV.

La storia è davvero appassionante con continui riferimenti al Giappone medioevale (in cui si ambienta la gran parte della storia), alla cultura e alla misticità giapponese. Con un intreccio veramente ben fatto, dei personaggi complessi e delle musiche molto accattivanti.

La storia è quella di Kagome Higurashi, una ragazza della Tokyo dei giorni d’oggi che vive all’interno di un tempio scintoista con la madre, il fratello ed il nonno. Un giorno a seguito di un incidente cade all’interno di un pozzo del tempio, ma quando riesce ad uscirne si accorge di n

on essere più nel suo tempo, ma nell’era sengoku (il medioevo giapponese), un mondo popolato non solo da esseri umani, ma anche dalle creature demoniache della mitologia giapponese.

La giovane nasconde all’interno di sé la leggendaria Sfera dei Quattro Spiriti (o Sfera degli Shikon), capace di donare immensi poteri al demone che la possiede. Successivamente si scopre che Kagome stessa è la reincarnazione della sacerdotessa addetta alla protezione del gioiello, Kikyo, che perì cinquanta anni prima in combattimento contro il mezzo demone Inuyasha, che da allora è inchiodato a un albero da una freccia sacra.



Purtroppo Kagome frantuma la sfera, le cui schegge si sparpagliano per tutto il Giappone medievale. A questo punto do

vrà unire le sue forze a quelle di Inuyasha (liberato dal sigillo che lo bloccava da Kagome stessa) per riunire la gemma, anche se le intenzioni del giovane mezzo demone non appaiono né chiare né pacifiche. Ai due, tra cui si sviluppa un forte legame dopo un inizio turbolento, ben presto si aggiungono nuovi compagni di viaggio: Shippo, piccolo cucciolo di demone volpe; Miroku, giovane bonzo che porta su di sé una tremenda maledizione; infine Sango, risoluta cacciatrice di demoni alla ricerca del fratellino Kohaku. Tu

tti questi personaggi sono legati tra loro dall’odio comune verso Naraku, il grande cattivo della storia, un mezzo demone che aspira a riunire la Sfera per aumentare il proprio potere demoniaco. La Sfera dei quattro spiriti è il motore centrale della storia: può rendere invincibile un demone od un umano che ne entri in possesso e può essere sia uno strumento del male che del bene. La fonte del suo potere è dovuta al fatto che al suo interno dimorano gli spiriti in continua lotta di una sacerdotessa, di nome Midoriko, e di un demone gigantesco. Quando ad usare la sfera è una persona dall'animo buono, la sfera si purifica, riducendosi. Se invece è un demone o una persona dall'anima malvagia ad usarla, la sfera si incupisce, e la sua parte malvagia prende il sopravvento.

Comunque anche i suoi singoli frammenti possono aumentare la potenza dei demoni; si dice inoltre che, se completa, sia in grado di trasformare un mezzodemone in un demone completo o in un umano a seconda del suo desiderio (Inuyasha la cerca per poter diventare un demone completo), o dare qualche altro misterioso potere.

(informazioni tratte da Wikipedia)


Vi lascio ora la sigla della prima stagione (quella che io preferisco) e di seguito per quelli che come me non masticano l’inglese anche la versione tradotta :P






L’ultima stagione la potete trovare in streaming qui trasmessa da mtv gratuitamente e senza vincoli di durata :)

7 commenti:

  1. ah, che bello Inuyasha!! anch'io adoro questa serie, anche se c'è un po' di discontinuità nella qualità degli episodi, ma quando sono così tanto è inevitabile che accada. resta comunque uno iei manga/anime che preferisco. ti dirò: invidio moltissimo a Kagome il potere di mandare Inuyasha a cuccia, lo vorrei tanto anch'io!!

    RispondiElimina
  2. La tua passione per gli anime è davvero risaputa!!! ...dovrei iniziare a sfruttare di piu questo sito on demand di mtv :D :D ..io ancora non lo prendo nè in analogico nè digitale! ... kissss

    RispondiElimina
  3. Guarda CAROLINA quel potere penso che lo vorremmo tutti... tutti a volte vorremmo poter dire "a cuccia!" e vedere il nostro interlocutore andarci veramente... la prossima volta che mi capita di andare in Giappone devo procurarmi uno di quei rosari... l'ultima volta ne comprai uno da polso, ma mi sa che non ha lo stesso effetto :P

    RispondiElimina
  4. Beh GUY ormai su internet si possono trovare tutti i canali in streaming :) si recente la tv in camera ha cominciato a non funzionare più bene ed io sopperisco per guardare i programmi che mi interessano proprio con internet... in più c'è la comodità che se anche guardi qualcosa in diretta lo puoi mettere in pausa e riprendere quando vuoi :)

    RispondiElimina
  5. Mi sa che rimasto "orfano" di BLEACH (che ormai va avanti con episodi al limite del ridicolo) punterò proprio su questo anime che mi ha sempre incuriosito! ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...