giovedì 21 luglio 2011

Vincere un matrimonio alla lotteria…


Sembra che a seguito dell’approvazione della legge che consente il matrimonio fra persone dello stesso sesso nello stato di New York le richieste di matrimonio complessive siano schizzate alle stelle, ben al di sopra di quelle effettivamente possibili: si parla di più di 2600 richieste per domenica prossima (di cui più di 1700 di coppie dello stesso sesso)… insomma un vero e proprio bum che diventa un problema se si considera che la capacità effettiva è di solo 764 celebrazioni…

Il bello però sta in come il sindaco Bloomberg ha deciso di risolvere la questione e cioè, per essere democratico, non favorire nessuno e dare a tutti la stessa possibilità ha indetto una lotteria al fine di stabilire la priorità per i matrimoni…

Insomma a quanto pare sposarsi a New York è facile quanto vincere alla lotteria :p

In ogni caso questo sarà il record assoluto di matrimoni celebrati nella stessa giornata nella città che precedentemente era di 621 celebrazioni e risale al giorno di san Valentino del 2003…

18 commenti:

  1. Vista la grande affluenza la soluzione del Primo cittadino mi sembra ottima. Quanti saranno i relativi divorzi tra una manciata di mesi ?

    RispondiElimina
  2. Questa tua vena di ottimismo BIMBO stamattina mi preccupa... sarà mica troppa?

    RispondiElimina
  3. ho letto di questa cosa e, se ti devo dire la verità, a me non è che convinca granchè. non poteva usare un criterio cronologico, o sono arrivate 2600 richieste esattamente nello stesso preciso istante? del resto io ho il dente avvelenato con le lotterie, le estrazioni a sorte e, in generale, tutto ciò che riguarda la sfera della fortuna, infatti sono convinta che se tra quelli che si devono sposare ci fossi anch'io, sarei estratta per ultima, vista la fortuna che ho sempre avuto in questo genere di cose!!

    RispondiElimina
  4. Che bella soddisfazione! Accadrà mai anche in italia?

    RispondiElimina
  5. Hahahahaha GUCHI guarda che mi sa che io e te a fortuna siamo allo stesso livello :P
    Rispondo alla tua domanda con la spiegazione che ha dato il sindaco: se avesse fatto le cose in ordine cronologico nessuna coppia gay avrebbe potuto sposarsi per ora, il fatto è che per i gay questo sarebbe il primo giorno valido in quanto prima della legge approvata il mese scorso non si potevano sposare e di conseguenza neanche prenotare i matrimoni...

    RispondiElimina
  6. Certo RANO, tra 50 o 60 anni, ma sicuramente si... Fino a quando certe eminenze grige rimarranno dietro la politica italiana cisarà ben poco da fare...

    RispondiElimina
  7. è vero abbiamo avuto la stessa pensata....caro sosia...ma tu hai messo una foto di uomini io di donne...eheheh

    RispondiElimina
  8. E' vero AMOON... non è che per caso stai cambiando sponda??? Non mi far preoccupare :p

    RispondiElimina
  9. Hahahahha, gli americani... Pensano di risolvere tutto con la lotteria...

    RispondiElimina
  10. però dainon si pò dire che gli americani non sappiano come risolvere i problemi.. per quanto riguarda il nostro paes, mi viene da dire che pure dai noi c'è una sorta di lotteria per diventare parlamenari, ministri e deputati regionali, anche se è rivolta solo a donne (il cui unico requisito richiesto è quello di essere bone)ahahahahahahah

    RispondiElimina
  11. ...in giappone non avrebbero messo tutti gli sposi su una piazza e fatto un mega matrimonio in massa?
    cmq non vedo dove sia il problema del sindaco, assumere qualcuno in più per sposare costa troppo?

    RispondiElimina
  12. Che dire MIKY sono americani... le americanate sono la loro specialità :p

    RispondiElimina
  13. Beh FRANCESCO quella che dici te non so se è una lotteria... le lotterie danno la stessa possibilità a tutti senza favoritismi... questa di favoritismi ne fa e come :p

    RispondiElimina
  14. Ecco Daffodils questa si che sarebbe stata una bella soluzione, un mega matrimonio di gruppo, magari a Central Park che lì di spazio c'è ne è e come :)

    RispondiElimina
  15. Daffodlis, penso che tu ti riferisca alla Cina...

    Majin, e noi li amiamo per quello... ;)

    RispondiElimina
  16. Chissà se anche qui in Italia ci sarebbero tutte queste affluenze! ...Non per far polemica...ma si parla tanto... ma alla fine tutti saremmo disposti ad andare davanti al sindaco a dire SI ...insieme ad un altro uomo? ...e tutti saremmo disposti a risultare marito e marito nello stato di famiglia? ...o a richiedere la licenza matrimoniale a lavoro? ....boh sono interrogativi che mi sono posto! ...Io sono favorevole intendiamoci!!! ...ma in questo "mondo di etero"... non so se sarei fra i primi a sposarmi!!!

    Kissss e buona giornata in spiaggia! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...