venerdì 13 gennaio 2012

Made in Love 1a puntata...


Ieri sera c’è stata la prima puntata di Made in Love (quella sorta di Uomini e Donne in chiave gay di cui vi avevo parlato l’altra volta), devo dire che contrariamente alle aspettative mi ha sorpreso in maniera piuttosto positiva… ad essere onesto avevo il timore di assistere ad una pagliacciata e di vedere il solito spettacolo triste che la televisione nell’ultimo periodo ci ha abituato a vedere con omosessuali rappresentati dai più tristi luoghi comuni e invece assolutamente niente macchiette, niente esagerazioni, ma sia da una parte sia dall’altra ragazzi normalissimi dai venti ai trent’anni con la voglia in un modo o nell’altro di mettersi in gioco.
Le puntate vanno in onda in seconda serata e sono della durata di un’ora. In questa prima puntata non è successo un granchè visto che il tempo è andato via per presentare i due protagonisti (con tanto di rvm e scheda redatta da uno psicologo), Ciro di 23 anni che lavora nell’azienda di famiglia come operaio e Luigi di 30 anni che lavora in una società pubblica ed ama frequentare la palestra, i 12 pretendenti e le regole del gioco.

Mi è piaciuto particolarmente il filmato con cui è stato presentato uno dei due protagonisti nel quale, senza imbarazzi, apparivano anche i genitori ed il fratello, tutti fieri e orgogliosi di lui.

Al termine della puntata ciascun concorrente ha scelto un pretendente da portare in “esterna” ed in più la giuria ha assegnato ai giocatori anche un secondo appuntamento esterno con uno dei pretendenti scelto da loro stavolta.
Personalmente sono proprio curioso di vedere come andrà la prossima puntata e quale sarà l'esito delle esterne :)

Molto brava la conduttrice Lina (ex gieffina) che ha saputo tenere in mano la trasmissione e che mi è piaciuta particolarmente quando uno dei giurati (io non ho manco capito chi è, ma pare venga dall’Isola dei famosi) al quale quando è stato chiesto se gli piaceva un un concorrente in particolare ha risposto che "per fortuna" di no... e la brava Lina ha subbito detto "il per fortuna potevi risparmiartelo"...

Ecco una foto della trasmissione tratta dalla rete dove si possono vedere la presentatrice Lina e i due protagonisti...


PS peccato solo per gli scarsi mezzi tecnici che una piccola tv locale può mettere a disposizione, perché con più fondi e magari più tempo l’idea avrebbe potuto essere sviluppata decisamente meglio…


16 commenti:

  1. Si si GUCHI anche lei è stata una bella sorpresa :)

    RispondiElimina
  2. peccato che non si riesca a trovare la puntata da nessuna parte!! :(

    RispondiElimina
  3. Basta chiedere CUCUZZOLO lo trovi in replica fino alla prossima puntata sul sito ufficiale: www.madeinlove.tv spero di esserti stato utile

    RispondiElimina
  4. della montagna13 gennaio 2012 23:21

    grazie mille!!! pensa che ero pure andato sul sito di napoli.tv ma non ero riuscito a trovarlo!!! :D

    RispondiElimina
  5. Fifurari e goditi la puntata ^_^

    RispondiElimina
  6. Ora la guardo, ero curioso di vederlo sin dalla prima volta che ho visto il trailer... e la tua recensione mi ha spinto a vederlo ancora di più!

    RispondiElimina
  7. Allora buon divertimento anche a te Francesco, sono curioso di sapere la tua opinione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Majin mi è piaciuto tantissimo... premesso che ho sempre detto, parlando con Giovy, di ammirare la capacità di fare tv delle reti locali della Campania che crea dei programmi originali e superiori a quelle delle altre regioni (anche se a volte nn ci azzecca proprio), ma quello che mi è piaciuto di questa trasmissione è proprio quello che dicevi tu: la mancanza di markette che invece invadono le tv nazionali. L'unica nota stonata la presenza di Ferliù preoccupato solo di evidenziare la sua eterosessualità in continuazione, risultando a tratti anche innoportuno tanto da far idispettire Lina, la conduttrice che, seppur in maniera ironica, gli ha detto di smetterla con quel modo di fare.
      E' vero non avranno i soldi delle rete nazionali, ma sicuramente il programma è molto più innovativo di alcuni altri format a cui ci sottopongono (e a cui io ormai scappo regolamente)

      Elimina
    2. A napoli Francesco ci sono sempre state poche risorse, ma tantissima fantasia e questo non lo si vede solo in tv :p
      Su Ferliù stenderei un velo pietoso, non capisco proprio il senso di farlo partecipare alla trasmissione se doveva avere questo atteggiamento :?

      PS miracolo questi di blogger hanno finalmente inserito le risposte concatenate....

      Elimina
    3. Hai pienamente ragione ^___^
      Cmq spero che Ferliù cambi atteggiameno nelle prossime puntante perché rischierebbe di rovinare l'operazione intentata dalla trasmissione...

      PS "l'espansione" (scusa l'autocitazione ^__^)ha contaggiato anche quelli di blogger

      Elimina
    4. Me lo auguro Francesco anche perchè leggendo un pò in giro non siamo stati gli unici a notare questo atteggiamento e se lui vuole rimanere mi sa che dovrà adattarsi per forza di cose allo spirito della trasmissione... poi onestamente di opinionisti a basso costo c'è la fila davanti al collocamento, quindi rimpiazzarlo non è manco tanto difficile :p

      PS "espansione" docet :)

      Elimina
  8. Quindi va in onda su una TV campana? ...peccato...chissà se si trova sul web! Fammi sapere tramite facebook magari! :) Kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si GUY questo programma non è solo Made in Love, ma anche Made in Napols :p Comunque lo si trova sul web sul sito ufficiale della trasmissine che è www.madeinlove.tv in replica fino alla prossima settimana :)

      Elimina
  9. con la neve alta così14 gennaio 2012 11:19

    è piaciuto molto anche a me! mi hanno colpito soprattutto la naturalezza con la quale tutto si è svolto e l'assoluta mancanza di stereotipi (vedi kevin del grande fratello)! Spero però trovino una soluzione a tutto il rumore che fa Lina con i tacchi quando sale e scende da quella specie di palchetto! :D
    e non capisco come mai non ci siano due frecce (maschile e maschile) che girano nel logo del programma, ma bensì una freccia e una "più" (femminile)!

    grazie ancora per averlo segnalato!!!

    p.s. ma il sito non funziona più???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che ti sia piaciuto e che almeno questo post sia servito a qualcosa :)
      E si Lina mi è piaciuta parecchio, ma quelle scarpe avrebbe benisimo potuto evitarle e non mi riferiso solo all'effetto tacchettini... :p

      PS In effetti il sito non si apre, ma sapevo che volevano metterci mano per risolvere problemi di connessione che si sono verificati durante la diretta (causa troppi visitatori), magari il sito è solo in riparazione/miglioramento...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...