giovedì 17 giugno 2010

Reality & Kiss

Non parlo spessissimo di reality in questo blog anche perché devo ammettere che quest’anno non ne ho seguiti molti, non perché il genere non mi piaccia, anzi, ma semplicemente perché mi sembra che non ci sia nulla di nuovo nel panorama italiano…

Qualche mese fa, verso gennaio, ho scritto di un reality-talent della tv spagnola chiamato “Fama a bailar” (in pratica si tratta di un programma sul genere Amici di Maria, ma incentrato esclusivamente sul ballo) perché fui colpito dal fatto che due ragazzi che proprio grazie al programma si sono conosciuti ed innamorati, Javier e Victor, avevano messo in scena i loro sentimenti con un passo a due sulle note di Kissing you terminando con un tenero e appassionato bacio



Di recente ho scoperto sfogliano queerblog che qualcosa di molto simile è accaduto alla televisione francese quando Ramon e François due concorrenti del reality “Nouvelle Star, anche loro conosciutisi ed innamoratisi grazie al programma, alla fine di un esibizione in cui erano in sfida l’uno contro l’altro hanno concluso l’esibizione con un bacio con caschè…



Per un attimo mi sono chiesto se mai vedremo una cosa del genere pure da noi in Italia… poi mi sono ricordato che qui siamo in Italia ed ho smesso di chiedermelo…

18 commenti:

  1. No,Majin, penso anch'io, che non accadrà mai !

    RispondiElimina
  2. E si BIMBOVERDE l'Italia è l'Italia...

    RispondiElimina
  3. Io mi aggrego a voi.. se ricordi l'anno scorso venne fuori che un ragazzo-attore di amici- parlando con la mari era gay. il sabato fu messo in fida uscendo lo stesso giorno.. qui siamo in Italia dove lo si può pensare ma non lo si può dire.. ciao ciao..^_^

    RispondiElimina
  4. Questo è vero FRANCESCO in qualche modo qui da noi si associa ancora l'omosessualità a qualcosa di perverso o comunque sbagliato che non può essere associato ad un programma per famiglie che va in onda in prima serata... specie poi se come per i "mariani" questi finiscono per diventare modelli per tanti giovani... ma questa appunto è l'Italia... stendiamo un velo pietoso...

    RispondiElimina
  5. La coreografia dei due ragazzi spagnoli è di una banalità impressionante e poi loro due sono scarsi forti, ma stendere i piedi (anche se bruttini) è un delitto? -_-"
    Teneri e dolci quanto volete, ma pur sempre scarsi. Sai per caso come si sono classificati? Giusto solo per sapere il livello di questo programma.

    Per quanto riguarda Amici, la cosa più vergognosa è che chi tira le redini del gioco è un gay dichiarato che discrimina altri omosessuali per spennare vecchie babbione e bimbeminKia in crisi ormonale. Inoltre di chi vogliono parare il c**o hanno prontamente eliminato gli outing.
    i reality sono tutti falsi e il televoto è truccato di brutto.

    RispondiElimina
  6. da noi in italia si inventerà una presunta fidanzata per mascherare una presuta eterosessualità di concorrenti palesemente gay. Marco mengoni docet. Ciao!

    RispondiElimina
  7. Vado un po' contro corrente. Io credo invece che potremo vedere qualcosa del genere. Ma non per "normalizzare" le coppie gay, ma in nome dell'audience. I gay e il chiacchiericcio sul è giusto o non è giusto, è normale o non lo è, servono solo ad attirare l'attenzione verso il pubblico bramoso di scandalucci.
    E se dev'essere così... meglio non vedere nulla.

    RispondiElimina
  8. Comunque carini i due del programma spagnolo! ;-)

    RispondiElimina
  9. E oggi io mi chiedevo se in italia riusciremo mai a raggiungere il livelli di stile che hanno all'estero i fashion blogger...e pure io ho smesso di chiedermelo.

    RispondiElimina
  10. Appunto mai la vedremo...! ... La DeFilippi mi sa che nemmeno chiamerà piu' quell'ex concorrente che di recente è stato "sputtanato" ...come si chiamava? :p ... bacioni bello! notte! :)

    RispondiElimina
  11. Non perdiamo le speranze .... aspettiamo avendo fede. I baci non sembrano veri. Baci VarX

    RispondiElimina
  12. Sai PRINCIPE a me invece la coreografia non dispiace molto, non perché i due siano particolarmente bravi (su questo c’è poco da aggiungere), ma per il fatto che si vede che non è un passo a due “etero” riadattato, ma è stato studiato appositamente per due uomini che ballano insieme e questa non è una cosa che si vede sempre… onestamente non ho idea di come si siano classificati, non seguivo la trasmissione e il video mio fu indicato…
    Per quanto riguarda Amici mi astengo dai commenti… quello che accade e sotto gli occhi di tutti e chi vuole trae le giuste conclusioni…
    PS ciao e grazie per essere passato dal mio blog :)

    RispondiElimina
  13. Guarda AMOON se potessero inventerebbero anche finti figli, finte amanti e finti suoceri... Ciao e un buon fine settimana anche a te :)

    RispondiElimina
  14. Comunque è vero (IN)CONSAPEVOLE, posto che mai si dovesse vedere qualcosa del genere dalle nostre parti sarebbe solo ed esclusivamente in nome degli ascolti e non certo per altro…
    In ogni caso, essendo io convinto che la TV riesca (a prescindere dal perché) a portare un’idea di normalizzazione, anche se per queste squallide ragioni, non mi spiacerebbe vedere un fenomeno simile: i ragazzi e le ragazze di questi programmi sono un esempio (se giusto o sbagliato ci sarebbe da discuterne molto) per tanti giovani del nostro paese e vedere che fra loro c’è anche una coppia gay non dico che farebbe cambiare idea sull’omosessualità, ma almeno la metterebbe in una luce diversa… ciao caro e buna domenica :)

    RispondiElimina
  15. Che dire GUY andrà sucuramente così, c'è poco da aggiungere sulla cosa... spero solo che un domani, magari in nome degli acolti come si diceva nel commento precedente, le cose cambino... ciao bello e buona domenica :)

    RispondiElimina
  16. Beh DINO sul fatto che i baci non sembrino veri ti do ragione... ma tieni presente comunque che non erano spontanei ma parte di una "coreografia"... onesytamente più che la spontaneità ho valutato il fatto in sè che a me è piaciuto molto...
    ciao caro e buona domenica :)

    RispondiElimina
  17. Hai ragione: La TV riesce a normalizzare. Non ci avevo pensato, ma se il fine non è nobile rovina ancor di più l'immagine dei gay. Cioè i reality dove ci presentano come checche isteriche, ipersensibili,... uff... ci trattan come fenomeni da baraccone. Meglio raccontare storie, quello si, credo ad esempio che il cinema di Ozpetek ad esempio aiuti molto di più...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...