sabato 20 aprile 2013

Serie TV: The New Normal

 

Volevo parlare di questa serie già da parecchio tempo, ossia da quando ho cominciato a seguirla, ma visto che allora non stavo bloggando lo faccio adesso... in fondo meglio tardi che mai...

The New Normal è una serie americana creata da Ryan Murphy (lo stesso di Popular, Nip/Tuck, Glee e American Horror Story) che affronta in chiave ironica, sagace e dissacrante il tema della genitorialità gay e delle madri surrogato nell'America contemporanea in cui "la diversità è la nuova normalità"...

Le vicende della prima stagione vanno dalla decisione dei due protagonisti, David e Bryan (Justin Bartha e Andrew Rannells), di avere un figlio, all'incontro con la madre surrogato, Goldie (Georgia King), fino alla nascita del bambino...

Le vite del terzetto sono complicate ed arrichite dalla presenza di vari altri personaggi molto singolari e divertenti come Shania la figlia di 9 anni di Goldie, una ragazzina estremamente matura per la sua età, anzi anche troppo direi e Jane la nonna di Goldie, impettita, vanitosa, conservatrice, razzista e omofoba, interpretata brillantemente da Ellen Barkin che riesce a farla diventare uno dei personaggi più interessanti della serie.

Come al solito non voglio dare troppi rifeimenti alla trama per non rovinarvi la visione.

Personalmente trovo la serie molto divertente ed accativante e, nonostante abbia trovato molte cattive recensioni sulla serie io le do un bel 7 pieno e consiglo tutti di vedersela... beh almeno una puntata tanto per curiosità...
 


La serie è stata accompagnata in patria da un discreto successo tanto che dagli originali 18 episodi previsti per la stagione si è arrivati fino a 22... recentemete è stata confermata, a quanto mi dicono, anche una seconda stagione.
In italia la serie è arrivata doppiata ed è tuutora in onda sul satellite il martedì sera.


PS vi segnalo in particolare la puntata numero 12 in cui c'è anche Matt Bomer (qui) che interpreta un ex fidanzato di Brayan crendo qualche piccola gelosia in famiglia... Ovviamente io ne approfitto per postare qualche altra foto di Matt dalla puntata in questione, perchè perdere l'occasione di postare qualche foto di un bel ragazzo come lui?



10 commenti:

  1. vista tutta in inglese con sub ita... a me è piaciuta molto... divertente, veloce e mai banale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro, da quanto tempo non ti sentivo :)

      Ho cominciato a vederla anch'io sottotitolata, ma quando poi ho scoperto che l'avrebbero mandata anche da noi mi sono fermato... preferico le versioni doppiate, me le godo dippiù ^_^

      Elimina
    2. della montagna21 aprile 2013 11:20

      ... in realtà sei tu che sei scomparso per mesi!!! :)
      ... ho pensato... Maj s'è trovato il boyfriend e ci ha abbandonato!!! :D

      Elimina
    3. si è verissimo... sico che sono scomparso, non del boyfriend... su quello ci lavoriamo costantemente, ma non se ne vede nemmeno l'ombra :p

      Elimina
  2. Anche a me piace molt oquesta serie, trovo divertente e allo stesso tempo riflessiva...

    Concordo con quanto dici sul personaggio di Jane e trovo che Alessandra Korompay abbia fatto un ottimo lavoro nel doppiarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ricordo una tu recensione qualche tempo fa sul tuo blog ^_^

      PS adoro queste tue notazioni su doppiaggio :)

      Elimina
  3. beh davvero notevole questo ragazzotto che sembra proprio essere il mio tipo. Che dire la tematica trattata come sempre serve per sdoganare certe idee...e farci capire che il "diavolo" è meno peggio di come lo si dipinge.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Notevole è dir poco mio caro... il l'ho aggiunto fra i miei tag, segno che ho intenzione di citarlo spesso :p

      PS vero questo è un modo molto sempilce e diretto per sdoganare certi argoenti e farli entrare, anche se per vie laterali nel quotidiano di diverse persone...

      Elimina
  4. Majin il doppiaggio è un mondo che mi ha sempre affascinato e quindi mi viene quasi spontaneo evidenziarlo. Anche se so che a volte sono eccessivo, credo che bisogna dare atto a tutti gli attori che con le loro voci ci permettono di apprezzare i film, telefilm, cartoon e anime che ci fanno compagnia durante le giornate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e si e tra l'altro i doppiatori italiani sono tra i migliori al mondo... e per fortuna, altrimenti ci toccherebbe, come capita in diversi paesi di dover vedere solo la versione originale sottotitolata...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...