sabato 20 marzo 2010

Pliziotti & gay ... si può essere poliziotti e gay in Italia?

Vi vorrei segnalare un articolo che mi è capitato di leggere sulla rete, ma che non ho visto segnalato nei media tradizionali:


“La vicenda, che risale al 2004, ha come protagonista E.D.C., un agente della Polizia di Stato in servizio a Roma che aveva sporto denuncia dopo essere stato aggredito da due ragazzi invitati nel suo appartamento. I colleghi intervenuti, però, dopo aver visionato il computer dell'aggredito avevano scoperto che il poliziotto aveva frequentato alcuni siti di incontri gay nei quali si diceva disponibile ad indossare la divisa durante gli incontri di sesso.

Da quel momento le indagini presero una piega totalmente diversa e l'accusatore diventò l'accusato. Il capo della polizia aprì infatti un procedimento disciplinare contro di lui per aver violato l'onore della divisa ed essere venuto meno ai doveri del corpo di appartenenza. Parallelamente l'agente venne accusato di aver simulato l'aggressione scatenata, secondo i superiori, da un gioco erotico finito male.

Un'accusa dalla quale E.D.C. fu assolto sia in primo che in secondo grado, ma che non riuscì a fermare il provvedimento disciplinare che nel frattempo si era concluso con la sua destituzione da tutti gli incarichi. Contro il licenziamento gli avvocati ricorsero al Tar per "disparità di trattamento, ingiustizia manifesta, sproporzionalità tra infrazione e sanzione", e poi al Consiglio di Stato che ha detto l'ultima parola sulla vicenda ravvisando da parte del poliziotto "un grave comportamento contrastante con i doveri assunti con il giuramento".

"Non può essere certamente connotato di tenuità - si legge nella sentenza - il comportamento di un agente di polizia istituzionalmente preposto alla tutela dell'ordine, che come nella specie, in contrasto con i doveri di lealtà e correttezza assunti con il giuramento, sia rimasto coinvolto in fatti come quelli sopra menzionati"

Gli aggressori, nel frattempo, non sono mai stati trovati”. (articolo tratto da gay.it)


La domanda che mi pongo io è molto semplice…. Secondo voi sarebbe accaduta la stessa cosa se il poliziotto fosse stato iscritto su un equivalente sito etero? Io la risposta non la conosco, ma ho il forte sospetto sia un bel no!

13 commenti:

  1. Beh dare una risposta certa non è mai giusto considerando che si deve lasciare sempre il beneficio del dubbio, ma volendo pensar male, che a volte è un bene, mi viene da rispondere un bel no. Non credo proprio che un poliziotto etero, vittima di due donne, avrebbe patito le stesse pene e lo stesso trattamento che è stato riservato a questo polizioto gay, ma in fondo l'Italia è ormai diventata il paese del doppio peso e diverse misure (si dice così??). A presto

    RispondiElimina
  2. Ovviamente che la risposta e' NO!!! .... vabbe' speriamo di non trovarci mai in queste situazioni!!! ...per il resto... ho deciso! Ti mando Nakata... e io mi tengo Kellan e il negretto...e pure i due polizziotti del tuo post!!! :D eheh ... Divertiti nel weekend! :D kiss MAJIN!!!!

    RispondiElimina
  3. FRANCESCO, tranne che sull'"ormai" sono darcordo su tutta la linea... L'italia non è ormai il paese delle doppie misure, credo, purtroppo che lo sia sempre stato...

    RispondiElimina
  4. A OK GUY io me lo prendo molto volentieri, fammi sapere quando arriva non vorrei non trovasse nessuno e se ne andasse... sarebbe un peccato :P

    RispondiElimina
  5. Ne sono convinto anche io anzi ....un putaniere è sempre ben visto tra i maschioni etero. Da un mese che non lavoro. E' giunto il momento di rientrare in ospedale purtroppo

    RispondiElimina
  6. Penso di condividere la tua conclusione anche se però non voglio perdere la speranza che nel futuro le cose cambino. Ciao

    RispondiElimina
  7. Te li mando stasera... intorno alle 21 ...ti va bene? :D

    RispondiElimina
  8. Ma è vero DINO... da che mondo è mondo quando i maschi eterosessuali hanno molte partner sono dei grandi... quandpo poi sono gli "altri" le parole si sprecano...
    PS as è davvero passato già un mese? Cavolo come vola il tempo...

    RispondiElimina
  9. AMOON la seperanza è sempre l'ultima a morire, se perdiamo anche la speranza per il futuro cosa mai ci rimane? Mai perdere le speranze...

    RispondiElimina
  10. U cavolo GUY io ero in giro con gli amici a quell'ora vuoi vedere che è arrivato e non c'ero... ma poi dico io tu melo mandi il sabato sera e pretendi pure che stia a casa... !!! ... ??? hahahahahahahaha
    Ciao bello un bacione grade e buona domenica :)

    RispondiElimina
  11. Ovviamente la risposta è NO..

    Per quanto riguarda il tuo accordo con GUY, per Nakata non ci sono problemi, però GUY si è preso oltre a Kellan, anche il negretto, che invece era già mio.. Ok tu non c'entri niente, ma siccome ho appreso la cosa qui sul tuo blog mi permetto di rivolgermi a GUY (poi manderò in copia anche a lui):
    GUY! Non fare il furbetto! Tu ti eri prenotato anzitempo Kellan e io in risposta ti avevo detto che te lo lasciavo, mentre io mi prendevo il negretto..
    Buona domenica Majin :) Kiss :)

    RispondiElimina
  12. K@RL a me basta che mi lasciate Nakata, poii gli altri potete divideveli come meglio volete, in ogni caso mi sa che questi vanno via come il pane e se non vi spicciate non ne beccate nemmeno uno :P
    Ciao bello un saluto e a presto :)

    RispondiElimina
  13. é inutile nascondersi dietro il dito: in italia (e putroppo un pò nel mondo...) i gay in divisa e operanti nei servizio pubblico ancora non sono accetti, anche quando sono degli energumeni, maschili,votati al lavoro, indipendentemente dalle declinazioni a letto. L'Homme dev'essere homme e conservare quella sorta di virilità propria (secondo le loro malate menti...) del maschio eterosessuale...tks, come se ci fosse ancora il maschio eterosessuale poi....però agli agenti cosidetti "eterosessuali" (suppongo, perchè non li conosco personalmente...) che hanno massacrato Aldrovandi o Cucchi aspettiamo eh aspettiamo...che schifo quest'italietta....che schifo...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...