venerdì 26 marzo 2010

Telenovelas & baci gay...

Telenovelas argentine… chi non ne ha mai vista una? Da ragazzino mi ricordo che seguivo trepidante “Anche i ricchi piangono” insieme a mia madre, non me ne perdevo una sola puntata… ero praticamente ammaliato da quel mondo lontano, pieno di intrighi e tradimenti.


Ma anche le telenovelas argentine, come un pò tutte le cose della vita, si evolvono e oggi cominciano a trattare tematiche più attuali, è il caso ad esempio di “Botineras” dove si narrano le vite di calciatore e soprattutto delle loro mogli e fidanzate, un po’ come da noi è stato per “Ho sposato un calciatore” ve la ricordate? A me non piaceva un granché ma le scene negli spogliatoi sono ormai da annali storici…


Bene proprio questa serie ha mostrato per la prima volta un bacio gay all’interno di una telenovelas…




Certo non è un momento storico, ma l’integrazione passa anche da questo, quando la gente smetterà di vedere gli omosessuali solo come macchiette, ma cominceranno a vederli per quello che sono, cioè semplicemente uomini, ne più ne meno degli etero, allora forse le cose potrebbero andare anche meglio…

Ovviamente nella serie non mancano nemmeno le “classiche” scene negli spogliatoi…




Protagonista della scena del bacio sono Christian Sancho (che sarebbe il tipo in foto) ed Ezequiel Castaño, davvero molto carini, il che non guasta mai :P

19 commenti:

  1. io andavo al doposcuola e vedevo il pomeriggio Marilena...dopo un pò l'hanno cominciato a fare di sera e mia madre ha iniziato a seguirlo con me, poi mia nonna paterna che abitava l' vicino ed in poco tempo tutte le vicine e perfino mio padre giocoforza essendoci solo una tv e tornava a casa prima proprio per seguire con indifferenza la puntata...dopo Marilena, giusto la mia piccola solitudine con la favolosa veronica castro, nessun'ultra poi, alla loro altezza...

    RispondiElimina
  2. E chi non le ha viste io tra telenovele, la carrà, non è la rai e le suore mi sono giocato la vita ahaha.. a parte gli scherzi certo che guardando questa telenovela c'è una differenza tra topazio, marilena, esmeralda, milagros, cuore selvaggio (Ma quante ca..o ne ho viste). In più lo sapevi che su tele5 (la canale 5 espagnolaa - è un canale mediaset per essere più chiari)ci sono diversi telefilm con a centro storie omosessuali? E pensare che qui il signor biscione è così legato alla famiglia tradizionale tanto da far diventare Luca uno che era gay.. a presto :)

    RispondiElimina
  3. Woooooooowwwwowwowow... BELLISSIMOOOO .... ma ste scene non c'erano in Milagros, La donna del mistero..... o CuoreSelvaggio!!! ... voglio vederlaaaaaaaaa :D :D :D :D ... ehehe FANTASTICO! :D :D

    RispondiElimina
  4. Troppo avanti questi argentini. Io ricordo le telenovele la schiava isaura e dancing days con sonia braga ma ... niente sesso ... relativamente a gamer ho le mie corsie preferenziali. Uscirà il 2 di aprile

    RispondiElimina
  5. ioo vedevo "La donna del mistero" ma non so se era argentino o no. Boh...fatto sta che credo che sia nato li il mio amore per le robe a puntate che poi ho trasferito vedendo Beautiful!
    Carino il tipino.

    RispondiElimina
  6. Nooo, le telenovelas sudamericane non le ho mai seguite!! Troppo "pesanti", troppo "lente", troppo strappalacrime, troppo "sull'orlo di una tragedia" ... non fanno per me :) (ho sempre preferito i telefilm americani!)
    Comunque, in molti Stati (naturalmente non il nostro!) trasmettono telefilm e soap-operas con anche storie gay al loro interno, dove mostrano anche baci e scene d'amore gay e sono trasmessi anche in fasce pomeridiane. Ad esempio, in Germania c'è "Verbotene Liebe" e "Alles was zaehlt" , negli USA: "One life to live" e "As the world turns", in GB "Eastenders", in Israele "Til the wedding" e "The ran quadruplet", per citarne alcuni. Nel web si trovano tanti video di questi telefilm e soap opera che possono essere così seguiti anche da utenti di tutto il mondo (so che hanno infatti tantissimi fans!) Inutile dire che sono interpretati da attori bellissimi, alcuni di loro anche gay dichiarati.
    Per la telenovela argentina che si è "evoluta"...beh, mi sembra giusto e normale, anche perchè mi sembra che in Argentina, anche se da poco, il matrimonio gay sia riconosciuto ;)

    RispondiElimina
  7. Bellissimo post Majin! Belli i video: arrapante quello degli spogliatoi.. Hai ragione, l'integrazione e lo sdoganamento passano anche attraverso queste serie televisive.. Purtroppo anche su questo fronte in Italia siamo indietro: una serie come "Verbotene liebe" citata sopra in un commento, con baci e scene d'amore gay, in fasce orarie pomeridiane o di prima serata, qui da noi è ancora un sogno..

    RispondiElimina
  8. E’ vero MARCONDINO… cominciava a seguirla una persona sola, poi mano a mano che la storia proseguiva se ne aggiungeva un’altra e poi un’altra finché tutta la famiglia non era presa dalla spirale e nessuno se ne perdeva più nemmeno una puntata…
    PS grandiosa Veronica Castro la superstar assoluta delle telnovelas… io quando penso a una telenovelas penso subito a lei in Anche i ricchi piangono :P

    RispondiElimina
  9. FRANCESCO credo Sia impossibile fare la conta esatta delle telenovelas che hanno trasmesso da noi… hanno consumato tutti i nomi di fiori, colori e donne possibili ed immaginabili… riuscendo subdolamente a farci appassionare a storie che in fondo in fondo erano tutte uguali, ma che ti lasciavano sempre in tepida attesa della puntata successiva…
    PS non sapevo di questa propensione estera di mediaste per le trame omofile, ma che vuoi si dice paese che vai usanze che trovi e se le usanze ti fanno guadagnare non si guarda in faccia a nessuno…

    RispondiElimina
  10. Beh GUY in fondo dovevo farmi perdonare un pochino da te… visto che il post precedente trattava un argomento che non t’aggradava tanto questo ho pensato potesse invece stuzzicare la tua fantasia :P

    RispondiElimina
  11. E bravo DINO adesso abbiamo le corsie preferenziali è… :P Vorrà dire che aspetterò come i comuni mortali e che non farò nessun cazziatone alla povera cassiera del Uci :P
    Ciao, ti lascio un bacione :)

    RispondiElimina
  12. Uuuuu RANO che bei ricordi che mi hai fatto venire in mente… io guardavo la Donna del mistero e Beautiful (quando andava ancora su rai 2) con la mia cara nonnina… si si mi hai riportato alla mente davvero dei preziosi brandelli di memoria :)

    RispondiElimina
  13. Ma come MUPPY nemmeno una? Comunque anch’io preferisco i telefilm alle telenovelas americane sud americane o meno, ma fanno comunque parte del mio bagaglio di ricordi e mi ha fatto piacere trovare un occasione per riportarle alla mente :)
    In effetti in giro per il mondo le cose vanno diversamente, in Italia le figure omosessuali vengono spesso e volentieri macchiettate e quasi mai viste in senso “normale”… purtroppo è un grave difetto nostrano… non si riesce a parlare di omosessualità in maniera “normale” e se lo si fa è sempre in seconda o terza serata…

    RispondiElimina
  14. Grazie K@RL :) Non posso che darti ragione come ho dato ragione a Muppy nella risposta di sopra... Confido che man mano le cose possano migliorare, ogni tanto qualche piccolo barlume lo si vede come ad esempio per la serie tv Spartacus di cui ho parlato qualche giorno fa…

    RispondiElimina
  15. bè devo dire che ripagano l'assenza di recitazione con un bel volto e un bel fisico. Facendo il serio devo dirti che sono d'accordo con te: certi messaggi devono passare anche attraverso trasmissioni popolari. E poco importa se sono telenovelas...anzi!Anche io sai guardavo veronica castro con mia madre :)Buona giornata

    RispondiElimina
  16. Come dimenticare le mezz'ore con la nonna a guardare "Terra Nostra"...Bei tempi...

    Comunque, nell'ultimo video il tipo con i capelli lunghi pare più che voglia uccidere l'altro...Io avrei paura di far la doccia con lui...

    Paura...coff coff...

    RispondiElimina
  17. E si AMOON, la tv oggi non è solo lo specchio della realtà contemporanea, ma è anche uno strumento capace sesso stessop di indirizzare le persone...
    PS Verovica Castro e la mezz'ora passata con lei davanti alla tv insiame a mamme, nonne, sorelle e non solo credo sia un'esperienza comune a molti :P

    RispondiElimina
  18. Ciao Gigi mi fa piacere vedere una nuova faccia su questo blog, poi qui qualsiasi fan di Death Note è ben più che ben venuto :)
    PS sinceramente con uno come quello la paura è proprio l'ultima cosa che mi passerebbe per la testa :P

    RispondiElimina
  19. Sono davvero contento di averti fatot ricordare!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...