martedì 26 gennaio 2010

Giornata della memoria: 27 gennaio

È da quando ho questo blog che pubblico sempre un post nella giornata della memoria delle vittime dell'Olocausto ed anche quest’anno non voglio fare eccezione.



A partire dal 2000, per decreto parlamentare il 27 gennaio si celebra la giornata della memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto, una tragedia indelebile della storia umana.

Molti credono però erroneamente che questo evento coinvolse esclusivamente gli ebrei, questo però non è vero.

Gli ebrei furono il gruppo etnico più gravemente devastato da questo evento (si ricorda la morte di milioni di ebrei), ma non l’unico in quanto questo dramma coinvolse anche Zingari, credenti di varie religioni, atei, oppositori politici, portatori di handicap fisici e mentali, prostitute ed omosessuali ognuno dei quali era identificato con un simbolo da portare sugli abiti, che per gli omosessuali era rappresentato da un triangolo rosa.

Gli omosessuali erano considerati soggetti pericolosi per il fatto che uscivano da questo schema: erano giudicati degli irriducibili individualisti, che rifiutavano di sottomettere il proprio io alle superiori esigenze della comunità popolare. L’omosessualità era considerata un reato da una legge prussiana del 1871, che i nazisti si limitarono a interpretare in senso restrittivo e ad appesantire. Negli anni 1936 e 1937, furono internati, rispettivamente, 4000 e 8000 soggetti. Tra il 1937 e il 1939, vennero comminate circa 50.000 condanne (dati tratti dal sito della Regione EmiliaRomagna).

Non dimentichiamo nessuno. Tutti hanno sofferto allo stesso modo, non priviamo nessuno del diritto ad essere ricordato.

13 commenti:

  1. penso sia giusto non dimenticare e riflettere sul significato di quegli eventi e sull'importanza di ricordarli.
    posterò pure io qualcosa, il mio blog è giovane, ma questo è un appuntamento che non posso mancare.
    grazie majin

    RispondiElimina
  2. Purtroppo e' cosi'! Ci pensavo proprio qualche giorno fa... non solo ebrei... ma tante tipologie di persone sono state perseguitate! ...Ho tanto rispetto per la comunita' ebrea ... sicuramente 100.000 volte piu' di quella mussulmana! Sento le persone ebree come persone amiche, di una religione a noi vicina!... pur io non essendo praticante! Dobbiamo ricordare per tutti gli ebrei morti... per tutti i gay morti... e per tutte le altre persone! Nessuno deve essere dimenticato!

    RispondiElimina
  3. ... silenzio... solo facendo silenzio possiamo rendere giustizia a tutte le vittime della follia!!
    Grazie per il post!
    Gabri

    RispondiElimina
  4. ....Silenzio....


    (spero sempre che tutte le immagini e tutti il ibri scritti possano servire a non ripetere mai più ciò che già è successo).

    RispondiElimina
  5. Momenti ed immagini drammatiche su l'olocausto che non dovrà essere dimenticato dalle nostre memorie finchè esisterà vita su questa terra. Grazie

    RispondiElimina
  6. PIER purtroppo la memoria è l’unica cosa che resta di molte persone che durante quel fase oscura della nostra storia hanno perso oltre che la vita la dignità di esseri umani… non dimenticare e continuare a parlarne è un nostro dovere.

    RispondiElimina
  7. GUY il senso di queste poche righe che ho scritto è proprio questo: nessuno deve essere dimenticato, perché tutti hanno sofferto allo stesso modo!

    RispondiElimina
  8. GABRIELE & RANO avete ragione, il silenzio è la colonna sonora più giusta quando si rievocano certe immagini che mostrano il grado di follia a qui può giungere l’uomo nell’infliggere sofferenza ai propri simili…

    RispondiElimina
  9. È vero DINO sono immagini estremamente drammatiche e a volte fa male rivederle, ma solo mantenendone in vita la memoria possiamo rendere onore a chi ha vissuto in prima persona quei momenti…

    RispondiElimina
  10. in effetti si dovrebbero ricordare oggi tutte le minoranze che hanno subito le leggi razziali. Ciao

    RispondiElimina
  11. Grazie MAJIN! :) Tu sei sempre carino coi complimenti!!! :) ... cmq ti consiglio entrambi i film! Sono spettacolari!... Rimettiti presto dall'influenza! :) kiss!!!

    RispondiElimina
  12. AMOON mi auguro che prima o po lo si faccia, in una scuola superiore non lontana da dove vivo il preside si è rifiutato durante la commemorazione di inserire gli omosessuali creando ovviamente una grande polemica qui in zona... a volte ci si dimente che vittime sono tutte uguali...

    RispondiElimina
  13. GUY non temere sto meglio, una giornata a letto mi ha fatto decisamente bene :)
    Comunque si li andro a vedere entrambi... ciao :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...